BIANCO IGT TOSCANA BIANCO 2021

Àncora

Provenienza: San Gimignano, da terreni di origine marina pliocenica a 300 metri s/m,
vigneto di 20 anni con terreno di medio imcasto/sabbloso,

Varietà: Vermentino
Tipo di raccolta: Raccolta manuale in cassetta
Epoca vendemmiale: primi di settembre
Vinificazione: pressatura soffice delle uve. decantazione statica del mosto e primo travaso per illimoidire il succo seque la fermentazione alcolica a 13°C di temperatura per circa 3 settimane. Al termine della fermentazione il vino viene
travaso per separare le fecce piu pesanti e mantenuto sulle sue fecce chiamate “fini o nobili” dove, con rimescolamenti settimanali, rimarrà per 4 mesi per conferire al vino morbidezza e stabilita Successivamente il vino viene travasato ed imbottigliato.
Tutto il processo avviene nel rispetto della normativa inerente al Biologico anche se. non dichiarato in etichetta.

Degustazione:

Visiva: colore giallo paglierino
Olfattiva : si apre al naso con una buona carica aromatica di frutta matura, a ricordare I albicocca e la pesca, seguono sensazioni floreali e minerali che donano grande persistenza.

Gustativa: In bocca si esprime con armonia e pienezza grazie alla sua buona acidita e alla sua permanenza sulle fecce nobili. Ricco il bagaglio aromatico dai fiori bianchi alle piacevoli vibrazioni agrumate che si susseguono ad ogni sorso lasciando un retrogusto piacevolmente minerale.

Temperatura di servizio: 10/12 °
Gradazione Alcolica 13°

BIANCO IGT TOSCANA BIANCO 2021

Àncora

Provenienza: San Gimignano, da terreni di origine marina pliocenica a 300 metri s/m,
vigneto di 20 anni con terreno di medio imcasto/sabbloso,

Varietà: vermentino
Tipo di raccolta: Raccolta manuale in cassetta
Epoca vendemmiale: primi di settembre
Vinificazione: pressatura soffice delle uve. decantazione statica del mosto e primo travaso per illimoidire il succo seque la fermentazione alcolica a 13°C di temperatura per circa 3 settimane. Al termine della fermentazione il vino viene
travaso per separare le fecce piu pesanti e mantenuto sulle sue fecce chiamate “fini o nobili” dove, con rimescolamenti settimanali, rimarrà per 4 mesi per conferire al vino morbidezza e stabilita Successivamente il vino viene travasato ed imbottigliato.
Tutto il processo avviene nel rispetto della normativa inerente al Biologico anche se. non dichiarato in etichetta.

Degustazione:

Visiva: colore giallo paglierino
Olfattiva : si apre al naso con una buona carica aromatica di frutta matura, a ricordare I albicocca e la pesca, seguono sensazioni floreali e minerali che donano grande persistenza.

Gustativa: In bocca si esprime con armonia e pienezza grazie alla sua buona acidita e alla sua permanenza sulle fecce nobili. Ricco il bagaglio aromatico dai fiori bianchi alle piacevoli vibrazioni agrumate che si susseguono ad ogni sorso lasciando un retrogusto piacevolmente minerale.

Temperatura di servizio: 10/12 °
Gradazione Alcolica 13°

ROSSO IGT TOSCANA ROSSO 2020

Marea

Provenienza: colline di Casciano di Murlo, da vigneti a 400 metri sIm di 20 anni di età con terreno di medio impasto con altissima presenza rocciosa.

Varietà: 40% Sangiovese, 30% Merlot, 30% cabernet sauvignon

Tipo di raccolta: Raccolta manuale in cassetta

Epoca vendemmiale: Ottobre

Vinificazione: le uve vengono diraspate e lievemente pigiate, dopo di che il pigiato viene raccolto in vasche di acciaio chiamate *fermentin'”. Per 2 giorni il prodotto rimane in refrigerazione senza che inizi la fermentazione così da estrarre i primi precursori aromatici. Successivamente, alzando la temperatura intorno ai 30°C, inizia la fermentazione per poi proseguire a temperatura intorno al 25°C. Dopo circa 7 giorni avviene la svinatura e si ha la separazione delle bucce (vinacce) dal mosto/vino. La fermentazione termina senza le bucce. Al termine della fermentazione il vino viene travaso per separare le fecce più pesanti e segue la fermentazione malo-lattica spontanea. Dopo il terzo travaso viene mantenuto sulle sue fecce chiamate “fini o nobili” per I 80%in acciaio e un 20% in piccoli carati di rovere dove. con rimescolamenti settimanali. rimarrà per 6 mesi per conferire al vino morbidezza e stabilità Successivamente il vino viene travasato e riunito ed imbottigliato. Tutto il processo avviene nel rispetto della normativa inerente al Biologico.

Degustazione 

Visiva : colore rosso rubino

Olfattiva : grande pienezza e complessità aromatica, spiccati sentori di piccoli frutti di bosco di rosa e di spezie che terminano con leggere note dolci leggermente tostate.

Gustativa: equilibrato, lungo, deciso con trama tannica morbida che gli dona morbidezza e buona bevibilita. Si apre con sensazioni di frutta rossa matura come la ciliegia caratteristica del merlot e floreali di violetta del sangiovese e chiude con il retrogusto elegante e persistente donato dal cabernet a ricordare la spezia 

Temperatura di servizio: 16°/18°

Gradazione Alcolica 14.5°

ROSATO IGT TOSCANA ROSATO 2021

A Sestante

Provenienza: colline di Casciano di Murlo, da vigneti a 400 metri slm di 20 anni di età con terreno di mecio impasto con altissima presenza rocciosa.

Varietà: 50% Merlot, 25% Sangiovese, 25% cabernet sauvignon

Tipo di raccolta: Raccolta manuale in cassetta

Epoca vendemmiale: primi di settembre

Vinificazione: qualche ora di macerazione delle uve intere in pressa a bassa temperatura per estrarre i precursori aromatici e il giusto colore caratteristico. Successivamente la pressatura soffice, la decantazione statica del mosto e il primo travaso per illimpidire il succo. Poi la fermentazione alcolica a 16°C di temperatura per circa 2 settimane. Al termine della fermentazione il vino viene travaso per separare le fecce piu pesanti e mantenuto sulle sue fecce chiamate “fini o nobili” dove, con rimescolamenti settimanali, rimarrà per 4 mesi per conferire al vino morbidezza e stabilità. Successivamente il vino viene travasato ed imbottigliato. Tutto il processo avviene nel rispetto della normativa inerente al Biologico.

Degustazione

Visiva : rosa ceraso

Olfattiva: al naso è fine ed elegante con sentori che ricordano la frutta rossa, la buona acidità lo rende fresco e piacevolmente minerale sul finale

Gustativa: emergono eleganti note fruttate e floreali che ricordano la ciliegia e il lampone, la zagara, bilanciandosi con cremose sensazioni a centro bocca di crosta di pane e burro conferendogli pienezza e dolcezza alla beva.

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Gradazione Alcolica 13°

ROSATO IGT TOSCANA ROSATO 2021

A Sestante

Provenienza: colline di Casciano di Murlo, da vigneti a 400 metri slm di 20 anni di età con terreno di mecio impasto con altissima presenza rocciosa.

Varietà: 50% Merlot, 25% Sangiovese, 25% cabernet sauvignon

Tipo di raccolta: Raccolta manuale in cassetta

Epoca vendemmiale: primi di settembre

Vinificazione: qualche ora di macerazione delle uve intere in pressa a bassa temperatura per estrarre i precursori aromatici e il giusto colore caratteristico. Successivamente la pressatura soffice, la decantazione statica del mosto e il primo travaso per illimpidire il succo. Poi la fermentazione alcolica a 16°C di temperatura per circa 2 settimane. Al termine della fermentazione il vino viene travaso per separare le fecce piu pesanti e mantenuto sulle sue fecce chiamate “fini o nobili” dove, con rimescolamenti settimanali, rimarrà per 4 mesi per conferire al vino morbidezza e stabilità. Successivamente il vino viene travasato ed imbottigliato. Tutto il processo avviene nel rispetto della normativa inerente al Biologico.

Degustazione

Visiva : rosa ceraso

Olfattiva: al naso è fine ed elegante con sentori che ricordano la frutta rossa, la buona acidità lo rende fresco e piacevolmente minerale sul finale

Gustativa: emergono eleganti note fruttate e floreali che ricordano la ciliegia e il lampone, la zagara, bilanciandosi con cremose sensazioni a centro bocca di crosta di pane e burro conferendogli pienezza e dolcezza alla beva.

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Gradazione Alcolica 13°